Recuperare spazio dalla memoria iPhone in maniera automatica

Recuperare spazio dalla memoria iPhone in maniera automatica

Recuperare spazio dalla memoria iPhone in maniera automatica

Abbiamo scaricato l’ennesima applicazione dall’App Store e l’iPhone ci sta chiedendo pietà. Se il nostro smartphone ha solo 16GB di spazio a disposizione, è veramente molto difficile riuscire a gestirlo al meglio. Qualche video scaricato da WhatsApp, una dozzina di applicazioni, una decina di album musicali scaricati da iTunes e la memoria di archiviazione è completa.
Nonostante l’ottimizzazione tra le componenti hardware e il software che permettono all’iPhone di funzionare correttamente anche con un quantitativo di RAM inferiore rispetto ai top di gamma Android, se andiamo a occupare tutto lo spazio di archiviazione lo smartphone perderà fluidità e potenza. È necessario avere sempre un “cuscinetto” di sopravvivenza in modo da sfruttare a pieno le potenzialità dell’iPhone. Se notiamo che lo spazio sta finendo, non dobbiamo disperarci: grazie a dei semplici trucchi è possibile recuperare lo spazio dall’iPhone in pochissimi minuti.

Recuperare spazio dalla memoria iPhone in maniera automatica

Recuperare spazio dalla memoria iPhone in maniera automatica

Ottimizzare la memoria occupata dalla musica
Uno dei problemi principali nella gestione dello spazio d’archiviazione dell’iPhone è la musica. Anche se non ce ne accorgiamo, basta scaricare una decina di album dei nostri artisti preferiti da iTunes e magicamente la memoria dell’iPhone si riempie. Per prevenire possibili rallentamenti dell’iPhone, Apple ha sviluppato una funzionalità che permette di ottimizzare lo spazio. Per attivarla è necessario entrare all’interno delle Impostazioni, premere su Musica e successivamente Ottimizza spazio. Si aprirà una nuova finestra che ci permetterà di fissare un limite invalicabile oltre il quale i brani non saranno più scaricati. Se ad esempio fissiamo 4GB e sul nostro iPhone sono stati occupati già 6GB con la musica, lo smartphone cancellerà automaticamente le canzoni che non abbiamo mai ascoltato o che sentiamo raramente. I brani saranno sempre disponibili per il download su iTunes. Con questo semplice trucco è possibile recuperare tantissimo spazio in pochissimo tempo.
Acquistare una memoria esterna
Se non abbiamo molta musica nella memoria dello smartphone e il numero delle applicazioni è già ridotto all’osso, l’unica soluzione è acquistare una memoria esterna da collegare all’iPhone tramite la porta Lightning. Ce ne sono diverse sul mercato e si differenziano per lo spazio a disposizione: 16GB, 32GB o 64GB. Potremo trasferire sulla memoria esterna tutti i video che abbiamo scaricato da WhatsApp e dalle applicazioni di messaggistica istantanea e recupereremo in pochissimi minuti molto spazio dalla memoria dell’iPhone.

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

1344total visits,1visits today

Lascia un commento